Barberino Outlet: 1 milione di sneakers vendute negli ultimi 12 mesi

BARBERINO DEL MUGELLO – Un milione di sneakers vendute ogni anno, due milioni di t-shirt e ancora centinaia di migliaia di paia di jeans fanno sì che Barberino Designer Outlet sia punto di riferimento indiscusso per lo sportwear.

Con 1/3 dei 120 negozi dedicato alle proposte casual/lifestyle, il Centro di Barberino di Mugello è sicuramente lo specchio dei trend del momento che vede il fenomeno athleisure– la nuova energica e irriverente tendenza che segna l’unione fra sportswear e abbigliamento classico– invaderequalunque contesto, da quelli sportivi a quelli smaccatamente formali.

Un vero trend globale in continua crescita quello dello sportwear che traina l’intero comparto consumi di abbigliamento-moda. Basti pensare il mercato globale delle calzature sportive, al secolo sneaker, nel 2025 supererà i 95 miliardi di dollari[1]. E’ cavalcando questo stile di vita – stile-comodità-fashion- caratterizzante Barberino Designer Outlet, che è cresciuto e si è sviluppato il fenomeno sneakers, vero oggetto di desiderio. Scarpe che, non solo sono entrate nel quotidiano, ma sono diventate un vero e proprio style symbol, facendo diventare più labile e sfumato il confine tra attività sportiva e fenomeni di costume. Tre le caratteristiche più apprezzate a Barberino in termine di customer satisfaction la ricerca del grande classico e, lato brand, la proposta di uno specifico pezzo d’archivio che ha fatto la storia. Come pure il percorrere nuove strade, non solo nello stile, ma anche nelle forme e nel design (declinazioni su palette coraggiose e su stampe, tessuti innovativi …) e soprattutto una customizzazione spinta, un must-have del settore, realizzabile da alcuni brand per eventi speciali.
Stime recenti evidenziano un fashion market in piena salute con proprio due segmenti di prodotto che incarnano questo connubio alla perfezione: athleisure e sneakers. Anche il Denim, a dispetto di un mercato oramai maturo, si caratterizza per un forte tasso di crescita: perfetto prodotto cross-season, perfetto anche con meteo instabile a cui ci stiamo abituando; felice convivenza di modelli e trattamenti molto diversi, tutti attuali: con trend nuovi come tele colorate, lavaggi sbiancati, fit oversize, vite alte che convivono con gli evergreen, i grandi classici. Lo stesso avviene nel settore t-shirt e felpe, con eterni ritorni – la felpa/t-shirt con grande logo è il fenomeno più evidente dell’anno – ma anche printed, over e cropped… insieme ad altri classici intramontabili come le texture rigate.

[1]fonte report di Grand View Research

Precedente Export di armi e violazioni dei diritti umani: quali responsabilità? Successivo “Le terapie avanzate, il futuro dell'oncologia”