Fratelli d’Italia Valdisieve sui furti,maggiore sicurezza

VALDISIEVE – Con l’avvicinarsi del mese Agosto e con un aumento delle persone che andranno in ferie questo mese e il prossimo, crescerà anche il numero dei furti in appartamento. Il numero di furti in appartamento a Pontassieve – nel 2018 i furti stati 62 cioè in media più di uno per settimana – dimostra l’importanza del problema della sicurezza nel nostro territorio.

Sono numerosi i mezzi che possono essere messi in campo per aumentare la sicurezza, come ad esempio il controllo, attraverso l’installazione di telecamere, dei veicoli in entrata e in uscita non solo in centro ma anche nei nuclei abitati più isolati. Questo sistema di monitoraggio è stato proposto dal sottoscritto a San Godenzo ed è stato ritenuto efficiente sia come controllo che deterrente e quindi inserito nel programma della lista vincente.
Chiaramente non è un rimedio che può essere messo in campo in così poco tempo e in alternativa si può pensare anche a delle convenzioni con gli istituti di vigilanza privata. Altre soluzioni inoltre possono essere trovate con la consulenza di esperti del settore. Ma il fatto che il problema dei furti e sia stato finora trascurato dimostra la mancanza di una cultura della sicurezza da parte di questa amministrazione e di quelle precedenti.

Forse non si comprende che un furto non rappresenta solo un danno materiale ed economico, ma quasi sempre è un evento che porta a chi lo subisce gravissime conseguenze esistenziali. Per questo motivo chiediamo che almeno in questo periodo, a contrastare il maggior rischio di tali atti criminosi, venga almeno predisposto un maggior numero di presidi sul territorio.

Comunicato stampa di
Cristian Petronici
Fratelli d’Italia Valdisieve

Precedente Fusione Fratelli d'Italia Valdisieve Petronici; avevamo ragione noi Successivo Torna l’edizione estiva del Carnevale Storico con il “Il Banchetto del Tarlati”