La bellezza delle nostre mani: Manicure e Semipermanente fai da te

FIRENZE – Prendersi cura di se stessi è una cosa fondamentale da non sottovalutare in quanto ci fa sentire coccolati, felici e parte della comunità.

Per prenderci cura di noi stessi abbiamo due modalità: attraverso professionisti o attraverso il fai da te (p.s io adoro il fai da te).

La bellezza delle mani fa parte di quei gesti che servono a prenderci cura di noi stessi. Pensiamo a quante cose facciamo con le mani anche come forma di contatto con noi e con gli altri: quando stringiamo la mano per salutare, quando beviamo, quando paghiamo, quando balliamo con qualcuno ecc ecc…

Vediamo passo dopo passo come prenderci cura delle  nostre mani attraverso semplici gesti fai da te.

Iniziamo dalla Manicure che è un vero trattamento estetico finalizzato alla cura e al benessere delle mani e delle unghie.

1. Rimuovere lo smalto attraverso l’acetone.

2. Procedere immergendo le dita in acqua tiepida saponata per una decina di minuti. Questo procedimento servirà ad ammorbidire le cuticole.

3. Con un bastoncino di legno per cuticole spingere indietro le cuticole. È sconsigliato tagliarle ma se proprio dovete attenzione a non tagliarvi con rischio infezione!

4. Applicare un olio per cuticole oppure una crema idratante mani sulle cuticole stesse.

5. Con una lima, limare le unghie nella forma desiderata.

6.  Laviamo le mani e applichiamo una crema mani idratante coccolandoci facendo un bel massaggio per favorire la circolazione.

Come crema mani io attualmente uso una alla mela rossa della Yves Rocher che faceva parte di un kit natalizio che mi ha regalato mio marito a Natale. (Vedi storia instagram Kit Yves Rocher Natalizio il 7° nella cartella in evidenza denominata “OMG”)

Gli step successivi se applicate un semplice smalto sono:

1. Applicare sempre prima dello smalto una base coat questo proteggerà le unghie dallo smalto. In commercio ce ne sono tanti in base alle proprie esigenze: antigiallo, rinforzante, indurente ecc… Io usavo sempre quello indurente.

2. Applicare lo smalto.

3. Applicare il top coat per rendere lo smalto più brillante facendone aumentare la durata.

Amo il fai da te perché dipendo solo da me stessa e amo sperimentare e provare nuove tecniche e “trucchetti”. Se applicate lo smalto normale e volete dare un tocco di Nail art alle vostre unghie seguite questo mio tutorial su Youtube Manicure e Nail art

Per anni ho sempre e solo applicato, dopo la base coat, lo smalto normale alle mie unghie. Le mie mani, soggette a tanti lavori casalinghi giornalieri, non erano mai in ordine perché lo smalto si rovinava subito. Da qualche mese ho scoperto il semipermanente risolvendo il problema.

Lo smalto semipermanente è una via di mezzo tra lo smalto normale ( dalla poca resistenza), e la ricostruzione gel ( invasivo e necessita la professionalità di un’estetista).

Lo smalto semipermanente necessita di una lampada UV per asciugarsi. Ho deciso di acquistare un kit professionale su Amazon della Meanail. Per acquistarlo segui questo link  Kit Meanail semipermanente

Questo kit completo, professionale ad un prezzo accessibile mi ha stupita. Istruzioni passo dopo passo in italiano sempre utili.

Ho fatto una video recensione visibile sempre sul mio canale Youtube e raggiungibile da qui Kit semipermanente Meanail

Visto come è semplice?

Come mia ultima “beauty hack” per le  unghie vi consiglio di guardare anche questo video Smalto termico . Bellissimo l’effetto dello smalto termico che cambia colore in base al contrasto termico!!!

Prendersi cura delle nostre mani rientra nella routine della cura di noi stessi. Concediamo di ritagliarci delle piccole, ma necessarie, attenzioni!

Ciao alla prossima!

 

 

 

 

 

 

Precedente Il Consorzio Chianti ha incontrato le categorie imprenditoriali “Facciamo rete, non guardiamo ai campanili” Successivo "La Moda Oggi" riflessioni a seguito di una interessante tavola rotonda